Consigli per la configurazione di Exchange ActiveSync

 

Si applica a: Office 365 for professionals and small businesses, Office 365 for enterprises, Live@edu

Ultima modifica dell'argomento: 2010-11-17

La configurazione consigliata per Exchange ActiveSync varia a seconda delle dimensioni dell'organizzazione.

Configurare Exchange ActiveSync in un'organizzazione di piccole e medie dimensioni

È possibile configurare alcune impostazioni che consentono agli utenti di avviare la sincronizzazione dei dispositivi mobili tramite Exchange ActiveSync nonché di esaminare e di autorizzare o bloccare i dispositivi quando vengono utilizzati.

  1. Specificare il gestore della quarantena, ovvero l'amministratore responsabile della revisione dei dispositivi messi in quarantena. Vedere Selezionare gli amministratori che riceveranno i messaggi di posta elettronica quarantena.

  2. Configurare l'impostazione predefinita di Exchange ActiveSync per mettere in quarantena tutti i dispositivi mobili che tentano la sincronizzazione. Vedere Consentire, bloccare o mettere in quarantena le connessioni ai nuovi dispositivi.

  3. Aggiungere testo personalizzato al messaggio che gli utenti ricevono quando i dispositivi vengono messi in quarantena. Vedere Personalizzare i messaggi di posta elettronica per i dispositivi bloccati o messi in quarantena.

Se si utilizzano queste impostazioni, quando un utente tenta di sincronizzarsi con l'organizzazione, si verificherà quanto segue:

  • Il dispositivo mobile dell'utente viene messo in quarantena.

  • L'utente riceve un messaggio che indica che il dispositivo è stato messo in quarantena insieme al messaggio personalizzato specificato.

  • Il gestore della quarantena specificato per ricevere le notifiche di quarantena riceve un messaggio di posta elettronica che indica che un dispositivo mobile è stato messo in quarantena.

Il gestore della quarantena può quindi decidere di bloccare o autorizzare dispositivi mobili messi in quarantena tramite una delle operazioni seguenti:

Dopo aver creato le regole di accesso ai dispositivi attualmente in fase di sincronizzazione da parte dell'utente, solo i nuovi dispositivi invieranno un avviso per intraprendere un'azione.

Configurare Exchange ActiveSync in un'organizzazione di grandi dimensioni

Scegliere uno dei due approcci seguenti per ridurre le notifiche di quarantena:

  • Autorizzare tutti i dispositivi, quindi bloccare famiglie o modelli di dispositivi specifici. In base a questo approccio, si autorizzano tutti i dispositivi, quindi si creano regole di accesso al dispositivo per bloccare famiglie o modelli di dispositivi specifici. Per ulteriori informazioni, vedere Creare una nuova regola di accesso al dispositivo.

  • Autorizzare i dispositivi noti e mettere in quarantena quelli sconosciuti. In base a questo approccio, si creano regole di accesso al dispositivo per autorizzare solo i dispositivi approvati nell'organizzazione e si mettono in quarantena tutti i dispositivi sconosciuti. Per ulteriori informazioni, vedere Consentire, bloccare o mettere in quarantena le connessioni ai nuovi dispositivi.

Talvolta può essere utile impostare i criteri dispositivi di Exchange ActiveSync che consentono di controllare l'utilizzo e la sincronizzazione dei dispositivi mobili da parte degli utenti. Per ulteriori informazioni, vedere Creare nuovi criteri dispositivi di ActiveSync.

 
Argomenti correlati
Caricamento in corso...
Nessuna risorsa trovata.