Informazioni sui cmdlet di PowerShell disponibili in Exchange Online

 

Si applica a: Office 365 for professionals and small businesses, Office 365 for enterprises, Live@edu

Ultima modifica dell'argomento: 2012-10-31

Gli amministratori di organizzazioni basate su cloud possono utilizzare Windows PowerShell con Gestione remota Windows (WinRM) in Windows Management Framework per gestire i destinatari e le impostazioni di dominio, nonché per generare rapporti o come supporto per la risoluzione dei problemi. Di seguito è riportata una breve descrizione dei cmdlet disponibili per tali amministratori. È possibile ottenere ulteriori informazioni su come utilizzare i singoli cmdlet nella riga di comando, come descritto più avanti in questo argomento.

Nota   Non tutti i cmdlet o le funzionalità sono disponibili per tutte le organizzazioni.

Informazioni preliminari

Per informazioni su come installare e configurare Windows PowerShell ed eseguire la connessione al servizio, vedere Uso di Windows PowerShell in Exchange Online.

Gestione destinatari

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, creare, configurare ed eliminare oggetti destinatario.

Se si dispone di un'organizzazione di posta elettronica di Microsoft Office 365, è necessario assegnare le licenze alle nuove cassette postali per evitare che vengano disabilitate al termine del periodo di prova. Per altre informazioni, vedere Assegnare una licenza di Microsoft Online Services a nuove cassette postali.

Cassette postali

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, creare, eliminare e configurare casette postali.

 

Cmdlet Descrizione

Get-Mailbox

Consente di visualizzare le informazioni sulle cassette postali basate su cloud.

New-Mailbox

Consente di creare un nuovo utente nell'organizzazione che dispone di una cassetta postale nel servizio di posta elettronica basato su cloud.

Remove-Mailbox

Consente di eliminare una cassetta postale.

Get-RemovedMailbox

Consente di visualizzare le cassette postali eliminate che possono essere recuperate.

Set-Mailbox

Consente di modificare le impostazioni di una cassetta postale esistente.

Undo-SoftDeletedMailbox

Questo cmdlet è disponibile solo per Microsoft Live@edu e Microsoft Office 365 per l'istruzione. Utilizzare il cmdlet Undo-SoftDeletedMailbox per recuperare una cassetta postale che è stata eliminata. È possibile recuperare le cassette postali entro 30 giorni dall'eliminazione.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Gruppi di distribuzione

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, creare, eliminare e configurare gruppi di distribuzione, talvolta denominati "gruppi pubblici" e gruppi di distribuzione con sicurezza abilitata. Un gruppo di distribuzione, anche noto come gruppo pubblico, è una raccolta di due o più utenti presenti nella rubrica condivisa. Per ulteriori informazioni, vedere Distribution Groups.

 

Cmdlet Descrizione

Get-DistributionGroup

Consente di visualizzare le informazioni sui gruppi di distribuzione specificati o di recuperare un elenco di tali gruppi archiviati nella rubrica condivisa. I gruppi di distribuzione vengono talvolta denominati "gruppi pubblici".

New-DistributionGroup

Consente di creare un gruppo di distribuzione.

Remove-DistributionGroup

Consente di eliminare un gruppo di distribuzione.

Set-DistributionGroup

Consente di modificare le proprietà di un gruppo di distribuzione esistente.

Add-DistributionGroupMember

Consente di aggiungere un destinatario a un gruppo di distribuzione esistente.

Get-DistributionGroupMember

Consente di visualizzare i membri di un gruppo di distribuzione esistente.

Remove-DistributionGroupMember

Consente di eliminare un destinatario dall'appartenenza a un gruppo di distribuzione.

Update-DistributionGroupMember

Consente di sovrascrivere l'appartenenza corrente di un gruppo di distribuzione.

Get-Group

Consente di visualizzare tutti i gruppi di distribuzione, di sicurezza e di ruoli dell'organizzazione.

Set-Group

Consente di modificare le proprietà di un gruppo che non possono essere modificate con il cmdlet Set-DistributionGroup.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Gruppi di distribuzione dinamici

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, creare, eliminare e configurare gruppi di distribuzione dinamici nell'organizzazione. A differenza dell'elenco dei membri statico di un gruppo di distribuzione standard, l'elenco dei membri di un gruppo di distribuzione dinamico viene calcolato ogni volta che viene inviato un messaggio al gruppo. Questo calcolo si basa sui filtri e sulle condizioni definite al momento della creazione del gruppo. Per ulteriori informazioni, vedere Gruppi di distribuzione dinamici.

 

Cmdlet Descrizione

Get-DynamicDistributionGroup

Consente di visualizzare le impostazioni per un gruppo di distribuzione dinamico esistente.

New-DynamicDistributionGroup

Consente di creare un gruppo di distribuzione dinamico.

Remove-DynamicDistributionGroup

Consente di eliminare un gruppo di distribuzione dinamico.

Set-DynamicDistributionGroup

Consente di modificare le proprietà di un gruppo di distribuzione dinamico esistente.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Contatti esterni

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, creare, eliminare e configurare contatti esterni. I contatti esterni rappresentano gli utenti esterni all'organizzazione che possono essere riportati nella rubrica dell'organizzazione. Per ulteriori informazioni, vedere Contatti esterni nella rubrica.

 

Cmdlet Descrizione

Get-MailContact

Consente di visualizzare le informazioni su uno o più contatti esterni specificati.

New-MailContact

Consente di creare un elenco della rubrica condivisa per un contatto esterno.

Remove-MailContact

Consente di eliminare un contatto dalla rubrica condivisa.

Set-MailContact

Consente di modificare le impostazioni di un contatto esterno esistente.

Get-Contact

Consente di visualizzare le informazioni sui contatti specificati o di recuperare un elenco dei contatti archiviati nella rubrica condivisa.

Set-Contact

Consente di modificare le proprietà di un contatto esistente. Nota: Se si desidera poter inviare i messaggi di posta elettronica a un contatto, utilizzare i cmdlet *-MailContact.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Utenti di posta elettronica

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, creare, eliminare e configurare utenti di posta elettronica. Un utente di posta elettronica dispone di un account nell'organizzazione, ma non di una cassetta postale e riceve la posta elettronica presso un indirizzo esterno. Per ulteriori informazioni, vedere Creazione di utenti di posta elettronica.

 

Cmdlet Descrizione

Get-MailUser

Consente di visualizzare le informazioni sugli utenti di posta elettronica dell'organizzazione.

New-MailUser

Consente di creare un nuovo utente di posta elettronica nell'organizzazione.

Remove-MailUser

Consente di eliminare un utente di posta elettronica esistente.

Set-MailUser

Consente di modificare le impostazioni di un utente di posta elettronica esistente.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Altri cmdlet per i destinatari

 

Cmdlet Descrizione

Get-LinkedUser

Consente di visualizzare le informazioni su un account utente collegato. Gli account utente collegati vengono utilizzati per l'autenticazione in scenari di distribuzione ibrida e con Servizi Web per la gestione dei destinatari di Exchange. Un utente dell'organizzazione può essere collegato a un utente esterno o un certificato.

Set-LinkedUser

Consente di modificare le proprietà di un account utente collegato.

Get-SecurityPrincipal

Consente di elencare le entità di sicurezza dell'organizzazione. Le entità di sicurezza sono, ad esempio, utenti o gruppi di sicurezza a cui è possibile assegnare autorizzazioni e diritti utente.

Get-Recipient

Consente di visualizzare le informazioni su tutti i tipi di oggetti abilitati per la posta elettronica dell'organizzazione. I risultati restituiti includono cassette postali, utenti di posta elettronica, contatti, gruppi di distribuzione e gruppi di distribuzione dinamici.

Get-User

Consente di visualizzare le informazioni sulle cassette postali e sugli utenti di posta elettronica dell'organizzazione.

Set-User

Consente di modificare le proprietà di una cassetta postale o di un utente di posta elettronica esistente.

New-MailMessage

Consente di creare un messaggio di posta elettronica e di posizionarlo nella cartella Bozze della cassetta postale di un utente.

Test-MAPIConnectivity

Consente di verificare la possibilità di connessione di una cassetta postale specificata tramite il protocollo MAPI utilizzato da Microsoft Office Outlook.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Provisioning

Utilizzare questi cmdlet per eseguire il provisioning di un numero elevato di nuove cassette postali utilizzando un file con valori delimitati da virgole (CSV). Per ulteriori informazioni, vedere Importare nuovi utenti di Exchange Online da un file CSV.

 

Cmdlet Descrizione

Get-ProvisioningRequest

Consente di visualizzare informazioni sulla richiesta di provisioning corrente. Una richiesta di provisioning consente di creare nuove cassette postali basate su cloud per gli utenti specificati in un file CSV.

New-ProvisioningRequest

Consente di inviare una nuova richiesta di provisioning globale per un batch di utenti identificati in un file CSV. Il file CSV viene controllato e, se convalidato correttamente, viene creata una richiesta di provisioning con lo stato In pausa. Avviare il processo di provisioning utilizzando il cmdlet Start-ProvisioningRequest.

Remove-ProvisioningRequest

Consente di interrompere l'elaborazione di una richiesta di provisioning globale in sospeso o in esecuzione.

Start-ProvisioningRequest

Consente di avviare una richiesta di provisioning in sospeso creata con il cmdlet New-ProvisioningRequest.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Migrazione

Utilizzare questi cmdlet per eseguire la migrazione della posta elettronica da un sistema di messaggistica locale all'organizzazione basata su cloud. Per ulteriori informazioni, vedere Panoramica della migrazione della posta elettronica.

 

Cmdlet Descrizione

Get-MigrationBatch

Consente di visualizzare le informazioni sul batch di migrazione della posta elettronica corrente.

New-MigrationBatch

Consente di creare un nuovo batch di migrazione per eseguire la migrazione dei dati delle cassette postali da un server IMAP locale o dal sistema di messaggistica di Microsoft Exchange alle cassette postali basate su cloud. Per una migrazione IMAP, è necessario creare le cassette postali basate su cloud prima di eseguire la migrazione dei dati delle cassette postali.

Remove-MigrationBatch

Elimina un batch di migrazione che non è in esecuzione o che è stato completato.

Set-MigrationBatch

Cambia le proprietà di un batch di migrazione esistente.

Start-MigrationBatch

Consente di avviare il processo di migrazione per un batch di migrazione della posta elettronica in sospeso.

Stop-MigrationBatch

Consente di interrompere l'elaborazione di un batch di migrazione in corso.

Test-MigrationServerAvailability

Consente di verificare la possibilità di comunicare con il server di posta elettronica locale contenente i dati delle cassette postali di cui si desidera eseguire la migrazione nelle cassette postali basate su cloud.

Get-MigrationStatus

Consente di visualizzare le informazioni su tutta la migrazione della posta elettronica in corso.

Get-MigrationUser

Visualizza le informazioni di stato di una singola cassetta postale o di tutte le cassette postali nel batch di migrazione in fase di elaborazione.

Get-MigrationUserStatistics

Visualizza le informazioni di stato della migrazione di una singola cassetta postale locale sul cloud.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Autorizzazioni

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, assegnare e rimuovere le autorizzazioni delegate a utenti nel dominio.

Gruppi di ruoli di amministratore

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, creare, eliminare e modificare gruppi di ruoli amministratore. Un gruppo di ruoli è un gruppo di sicurezza universale con diritti amministrativi. Per ulteriori informazioni, vedere Gruppi di ruoli di amministratore.

 

Cmdlet Parametro

Get-RoleGroup

Consente di visualizzare le informazioni sui gruppi di ruoli specificati o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

New-RoleGroup

Consente di creare un gruppo di ruoli.

Remove-RoleGroup

Consente di eliminare un gruppo di ruoli.

Set-RoleGroup

Consente di modificare le proprietà di un gruppo di ruoli esistente.

Add-RoleGroupMember

Consente di aggiungere un destinatario a un gruppo di ruoli esistente.

Get-RoleGroupMember

Consente di visualizzare i membri di un gruppo di ruoli esistente.

Remove-RoleGroupMember

Consente di eliminare un destinatario dall'appartenenza di un gruppo di ruoli.

Update-RoleGroupMember

Consente di sovrascrivere l'appartenenza corrente di un gruppo di ruoli.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Criteri di assegnazione dei ruoli

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, creare, modificare ed eliminare i criteri di assegnazione dei ruoli. I criteri di assegnazione dei ruoli sono una raccolta di uno o più ruoli di gestione dell'utente finale che consente agli utenti di gestire le impostazioni degli account e dei gruppi di distribuzione. Per ulteriori informazioni, vedere Criteri di assegnazione dei ruoli.

Nota   Nelle organizzazioni Live@edu non è possibile creare, eliminare o modificare le proprietà dei criteri di assegnazione dei ruoli. Tuttavia, è possibile aggiungere o rimuovere i ruoli dell'utente finale assegnati ai criteri di assegnazione dei ruoli.

 

Cmdlet Descrizione

Get-RoleAssignmentPolicy

Consente di visualizzare le informazioni sui criteri di assegnazione dei ruoli specificati o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

New-RoleAssignmentPolicy

Consente di creare un criterio di assegnazione dei ruoli.

Remove-RoleAssignmentPolicy

Consente di eliminare un criterio di assegnazione dei ruoli.

Set-RoleAssignmentPolicy

Consente di modificare le proprietà di un criterio di assegnazione dei ruoli esistente.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Controllo di accesso basato sui ruoli

Utilizzare questi cmdlet per gestire i ruoli RBAC (role based access control, controllo di accesso basato sui ruoli) dell'organizzazione. Il controllo RBAC consente di assegnare funzionalità agli utenti. Tutte le autorizzazioni e le funzionalità sono definite dai ruoli di gestione. Un ruolo di gestione, anche denominato ruolo RBAC o semplicemente ruolo, permette di definire per quali elementi un utente dispone dell'accesso e quali attività può effettuare. Per ulteriori informazioni, vedere Controllo di accesso basato sui ruoli.

 

Cmdlet Descrizione

Get-ManagementRole

Consente di visualizzare i ruoli di gestione disponibili nell'organizzazione.

New-ManagementRole

Consente di creare un nuovo ruolo di gestione basato su un ruolo esistente.

Remove-ManagementRole

Consente di rimuovere un ruolo di gestione. È possibile rimuovere solo i ruoli creati. Non è possibile rimuovere i ruoli incorporati.

Get-ManagementRoleAssignment

Consente di visualizzare i ruoli di gestione assegnati attualmente a un utente specifico.

New-ManagementRoleAssignment

Consente di assegnare un nuovo ruolo di gestione a un utente.

Remove-ManagementRoleAssignment

Consente di rimuovere un ruolo di gestione da un utente.

Set-ManagementRoleAssignment

Consente di modificare le impostazioni di assegnazione di un ruolo di gestione, quale l'ambito di gestione associato.

Add-ManagementRoleEntry

Consente di aggiungere l'accesso a uno specifico cmdlet e ai parametri relativi a un ruolo di gestione esistente.

Get-ManagementRoleEntry

Consente di visualizzare i cmdlet e i parametri disponibili per un ruolo di gestione esistente.

Remove-ManagementRoleEntry

Consente di rimuovere l'accesso a un cmdlet da un ruolo di gestione esistente.

Set-ManagementRoleEntry

Consente di aggiungere o rimuovere l'accesso a un parametro.

Get-ManagementScope

Consente di visualizzare gli ambiti di gestione definiti per l'organizzazione. Un ambito di gestione determina gli oggetti disponibili per un utente. L'ambito di gestione di un utente tipico è, ad esempio, limitato all'account dello stesso. L'ambito di gestione di un amministratore dell'organizzazione è costituito da tutti gli oggetti presenti nel dominio.

New-ManagementScope

Consente di definire un nuovo ambito di gestione.

Remove-ManagementScope

Consente di rimuovere un ambito di gestione. È possibile rimuovere solo gli ambiti di gestione definiti.

Set-ManagementScope

Consente di modificare la definizione relativa a un ambito di gestione esistente.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Autorizzazioni per la cassetta postale

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, concedere e revocare le autorizzazioni per le cassette postali e la relativa cartella.

 

Cmdlet Descrizione

Add-MailboxPermission

Consente di concedere un'autorizzazione utente per accedere alla cassetta postale di un altro utente.

Get-MailboxPermission

Consente di visualizzare le autorizzazioni assegnate alla cassetta postale di un utente.

Remove-MailboxPermission

Consente di rimuovere le autorizzazioni di accesso di un utente alla cassetta postale di un altro utente.

Add-MailboxFolderPermission

Consente di concedere un'autorizzazione utente per accedere a una cartella della cassetta postale di un altro utente. È possibile, ad esempio, concedere un'autorizzazione utente per gestire il calendario di un altro utente. La cartella di destinazione è specificata nel seguente formato: alias:\nomecartella.

Get-MailboxFolderPermission

Consente di visualizzare le autorizzazioni assegnate a una cartella specifica nella cassetta postale di un utente.

Set-MailboxFolderPermission

Consente di modificare le autorizzazioni assegnate a una cartella specifica nella cassetta postale di un utente.

Remove-MailboxFolderPermission

Consente di rimuovere le autorizzazioni di accesso di un utente a una cartella specifica nella cassetta postale di un altro utente.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Autorizzazione Invia come

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, concedere e revocare le autorizzazioni Invia come. L'autorizzazione Invia come, anche nota come autorizzazione SendAs, consente a un utente di utilizzare l'indirizzo di posta elettronica di un altro destinatario nell'indirizzo Da. Per ulteriori informazioni, vedere Concedere agli utenti l'autorizzazione Invia come.

 

Cmdlet Descrizione

Add-RecipientPermission

Consente di concedere l'autorizzazione Invia come agli utenti.

Get-RecipientPermission

Consente di visualizzare l'autorizzazione Invia come concessa agli utenti.

Remove-RecipientPermission

Consente di revocare l'autorizzazione Invia come agli utenti.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Conformità

Utilizzare questi cmdlet per consentire all'organizzazione di essere conforme ai requisiti legali o aziendali.

Ricerca in più cassette postali

Utilizzare questi cmdlet per cercare nelle cassette postali dell'organizzazione i messaggi di posta elettronica e di altri tipi contenenti parole chiave specifiche. Questi cmdlet sono definiti solo nel ruolo Ricerca cassetta postale e devono essere assegnati ai responsabili dell'individuazione. Per utilizzare i cmdlet relativi alla ricerca nella cassetta postale, è necessario essere membri del gruppo di ruoli Gestione individuazione. Per ulteriori informazioni, vedere Concedere agli utenti l'accesso per la ricerca in più cassette postali.

 

Cmdlet Descrizione

Get-MailboxSearch

Consente di visualizzare le ricerche in più cassette postali in corso, complete o interrotte.

New-MailboxSearch

Consente di creare una nuova ricerca in più cassette postali. I parametri di ricerca vengono definiti con questo cmdlet, ma in realtà la ricerca viene effettuata con il cmdlet Start-MailboxSearch.

Remove-MailboxSearch

Consente di rimuovere una ricerca in più cassette postali.

Search-Mailbox

Consente di eseguire una ricerca in una cassetta postale e di copiare i risultati in una cassetta postale di destinazione specificata, di eliminare i messaggi dalla cassetta postale di origine o di effettuare entrambe le operazioni.

Nota   Questo cmdlet è disponibile anche nel ruolo di esportazione e importazione delle cassette postali. Per impostazione predefinita, tale ruolo non viene assegnato ad alcun gruppo di ruoli.

Set-MailboxSearch

Consente di modificare le proprietà di una ricerca in più cassette postali esistente.

Start-MailboxSearch

Consente di avviare o riprendere una ricerca in più cassette postali esistente, creata utilizzando il cmdlet New-MailboxSearch.

Stop-MailboxSearch

Consente di interrompere una ricerca in più cassette postali in corso.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Regole di trasporto

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, configurare, creare e rimuovere regole di trasporto. Tali regole possono essere utilizzate per controllare il flusso dei messaggi di posta elettronica all'interno dell'organizzazione. È possibile definire specifici attributi di messaggio, o condizioni, e le azioni che si desidera vengano applicate a un qualsiasi messaggio contenente tali attributi. Per ulteriori informazioni, vedere Regole a livello di organizzazione.

 

Cmdlet Descrizione

Disable-TransportRule

Consente di disabilitare una regola di trasporto.

Enable-TransportRule

Consente di abilitare una regola di trasporto.

Get-TransportRule

Consente di visualizzare le informazioni sulle regole di trasporto specificate o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

New-TransportRule

Consente di creare una regola di trasporto.

Remove-TransportRule

Consente di eliminare una regola di trasporto.

Set-TransportRule

Consente di modificare le proprietà di una regola di trasporto.

Get-TransportRuleAction

Consente di visualizzare le informazioni sulle azioni delle regole di trasporto specificate o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

Get-TransportRulePredicate

Consente di visualizzare le informazioni sui predicati delle regole di trasporto specificati o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione. I predicati delle regole di trasporto possono essere utilizzati come condizioni o eccezioni nelle regole di trasporto.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Criteri di supervisione

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare e configurare criteri di supervisione nelle organizzazioni Live@edu. I criteri di supervisione consentono di determinare le persone autorizzate a inviare e ricevere messaggi di posta elettronica agli e dagli utenti dell'organizzazione, nonché di filtrare e rifiutare messaggi di posta elettronica contenenti parole sgradite. Per ulteriori informazioni, vedere Criteri di supervisione.

Nota   I criteri di supervisione non sono disponibili in Microsoft Office 365.

 

Cmdlet Descrizione

Add-SupervisionListEntry

Consente di aggiungere una voce all'elenco Allow (Consenti) o Reject (Rifiuta) di un utente specificato.

Get-SupervisionListEntry

Consente di visualizzare le voci degli elenchi Allow (Consenti) e Reject (Rifiuta) definite per l'utente specificato.

Remove-SupervisionListEntry

Consente di rimuovere una voce dall'elenco Allow (Consenti) o Reject (Rifiuta) dell'utente specificato.

Get-SupervisionPolicy

Consente di visualizzare le impostazioni dei criteri di supervisione per l'organizzazione.

Set-SupervisionPolicy

Consente di configurare le impostazioni dei criteri di supervisione.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Information Rights Management

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare e configurare le funzionalità di Information Rights Management (IRM) nell'organizzazione. IRM consente una protezione costante per controllare chi è autorizzato ad accedere, inoltrare, stampare o copiare dati riservati all'interno di un messaggio di posta elettronica. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare e gestire Information Rights Management in Exchange Online.

 

Cmdlet Descrizione

Get-IRMConfiguration

Consente di visualizzare la configurazione IRM dell'organizzazione.

Set-IRMConfiguration

Consente di modificare le proprietà della configurazione IRM nell'organizzazione.

Test-IRMConfiguration

Consente di verificare la funzionalità della configurazione IRM nell'organizzazione.

Get-RMSTemplate

Consente di visualizzare le informazioni sui modelli di criteri per i diritti di Microsoft Active Directory Rights Management Services (AD RMS) specificati o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

Set-RMSTemplate

Consente di modificare le proprietà di un modello di criteri per i diritti di AD RMS.

Get-RMSTrustedPublishingDomain

Consente di visualizzare le impostazioni di un dominio di pubblicazione trusted esistente nell'organizzazione. In un dominio di pubblicazione trusted sono contenute le impostazioni necessarie per utilizzare le funzionalità RMS nell'organizzazione. Ad esempio, gli utenti possono applicare i modelli di criteri per i diritti di AD RMS ai messaggi di posta elettronica.

Import-RMSTrustedPublishingDomain

Consente di importare un dominio di pubblicazione trusted da un server locale in cui è in esecuzione AD RMS nell'organizzazione.

Remove-RMSTrustedPublishingDomain

Consente di rimuovere un dominio di pubblicazione trusted esistente importato nell'organizzazione.

Set-RMSTrustedPublishingDomain

Consente di modificare le proprietà di un dominio di pubblicazione trusted esistente nell'organizzazione.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Regole di protezione di Outlook

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare e configurare le regole di protezione di Outlook. Le regole di protezione di Outlook sono create dall'amministratore e vengono applicate prima dell'invio di un messaggio tramite Outlook da parte dell'utente. Tali regole consentono di applicare automaticamente un modello di criteri di Microsoft Active Directory Rights Management Services (AD RMS) al messaggio prima del relativo invio.

 

Cmdlet Descrizione

Disable-OutlookProtectionRule

Consente di disabilitare una regola di protezione di Outlook.

Enable-OutlookProtectionRule

Consente di abilitare una regola di protezione di Outlook

Get-OutlookProtectionRule

Consente di visualizzare le informazioni sulle regole di protezione di Outlook specificate o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

New-OutlookProtectionRule

Consente di creare una regola di protezione di Outlook.

Remove-OutlookProtectionRule

Consente di eliminare una regola di protezione di Outlook.

Set-OutlookProtectionRule

Consente di modificare le proprietà di una regola di protezione di Outlook.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Criteri di conservazione

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, creare, rimuovere e configurare criteri di conservazione nell'organizzazione. Un criterio di conservazione è associato a un gruppo di tag dei criteri di conservazione che consente di specificare le impostazioni di conservazione per gli elementi di una cassetta postale. Nei criteri possono essere contenuti un tag dei criteri di conservazione predefinito e più tag dei criteri di conservazione non predefiniti. È possibile applicare un solo criterio di conservazione a una cassetta postale. Per ulteriori informazioni, vedere Configurazione e gestione dei criteri di conservazione in Exchange Online.

 

Cmdlet Descrizione

Get-RetentionPolicy

Consente di visualizzare le informazioni sui criteri di conservazione specificati o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

New-RetentionPolicy

Consente di creare un criterio di conservazione.

Remove-RetentionPolicy

Consente di eliminare un criterio di conservazione.

Set-RetentionPolicy

Consente di modificare le proprietà dei criteri di conservazione.

Get-RetentionPolicyTag

Consente di visualizzare le informazioni sui tag dei criteri di conservazione specificati o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione. I tag dei criteri di conservazione vengono utilizzati per applicare le impostazioni di conservazione dei messaggi alle cartelle o ai messaggi.

New-RetentionPolicyTag

Consente di creare un tag dei criteri di conservazione.

Remove-RetentionPolicyTag

Consente di eliminare un tag dei criteri di conservazione.

Set-RetentionPolicyTag

Consente di modificare le proprietà di un tag dei criteri di conservazione.

Start-ManagedFolderAssistant

Consente di implementare immediatamente i criteri di conservazione configurati in una cassetta postale specificata.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Classificazioni dei messaggi

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, creare, rimuovere e configurare classificazioni dei messaggi nell'organizzazione. Dopo aver creato le classificazioni dei messaggi, gli utenti possono applicarle ai messaggi utilizzando Outlook Web App o le regole di trasporto. Le classificazioni possono essere utilizzate anche come condizioni o eccezioni nelle regole di trasporto.

 

Cmdlet Descrizione

Get-MessageClassification

Consente di visualizzare le informazioni sulle classificazioni dei messaggi specificate o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

New-MessageClassification

Consente di creare una classificazione dei messaggi.

Remove-MessageClassification

Consente di applicare una classificazione dei messaggi.

Set-MessageClassification

Consente di modificare le proprietà di una classificazione dei messaggi.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Archiviazione e inserimento nel journal

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare e configurare le impostazioni dell'archiviazione e dell'inserimento nel journal per l'organizzazione. Per ulteriori informazioni, vedere gli argomenti seguenti:

Nota   L'archiviazione non è disponibile nelle organizzazioni Live@edu.

 

Cmdlet Descrizione

Disable-Mailbox

Consente di disabilitare l'archivio per una cassetta postale esistente utilizzando il parametro Archive.

Enable-Mailbox

Consente di abilitare un archivio per una cassetta postale esistente utilizzando il parametro Archive.

Disable-JournalRule

Consente di disabilitare una regola del journal. Tali regole sono utilizzate per registrare, o inserire nel journal, messaggi di posta elettronica inviati a o da destinatari specifici. Quando un messaggio corrisponde ai criteri definiti dalla regola del journal, tale messaggio viene inserito nel journal.

Enable-JournalRule

Consente di abilitare una regola del journal.

Get-JournalRule

Consente di visualizzare le informazioni sulle regole del journal specificate o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

New-JournalRule

Consente di creare una regola del journal.

Remove-JournalRule

Consente di eliminare una regola del journal.

Set-JournalRule

Consente di modificare le proprietà di una regola del journal.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Creazione di rapporti

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare i rapporti e le statistiche per l'organizzazione.

Registrazione di controllo

Utilizzare questi cmdlet per configurare la registrazione di controllo e visualizzare i registri di controllo. La registrazione di controllo consente di registrare determinate azioni eseguite da utenti specifici. Per ulteriori informazioni, vedere Utilizzare la registrazione controlli per registrare le azioni degli utenti.

 

Cmdlet Descrizione

Search-AdminAuditLog

Consente di cercare nel contenuto del registro di controllo dell'amministratore.

Write-AdminAuditLog

Consente di aggiungere commenti al registro di controllo dell'amministratore.

Get-AdminAuditLogConfig

Consente di visualizzare le impostazioni di configurazione per la registrazione di controllo dell'amministratore corrente.

New-AdminAuditLogSearch

Consente di cercare nel contenuto del registro di controllo dell'amministratore e di inviare i risultati ai destinatari specificati.

Get-MailboxAuditBypassAssociation

Consente di visualizzare gli account per i quali viene ignorata la registrazione di controllo della cassetta postale.

Set-MailboxAuditBypassAssociation

Consente di specificare gli account per i quali viene ignorata la registrazione di controllo della cassetta postale. Ad esempio, è possibile specificare gli account del servizio tramite cui vengono eseguiti accessi frequenti alle cassette postali per rendere più chiari i registri di controllo delle cassette postali.

Search-MailboxAuditLog

Consente di cercare nel contenuto del registro di controllo della cassetta postale.

New-MailboxAuditLogSearch

Consente di cercare nel contenuto del registro di controllo della cassetta postale e di inviare i risultati ai destinatari specificati.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Verifica messaggi

Utilizzare questi cmdlet per tenere traccia delle informazioni sul recapito dei messaggi inviati o ricevuti da una specifica cassetta postale dell'organizzazione. Per ulteriori informazioni, vedere Rapporti di recapito per gli amministratori.

 

Cmdlet Descrizione

Get-MessageTrackingReport

Consente di restituire i dati per un rapporto di verifica messaggi specifico. Per questo cmdlet è necessario specificare l'ID del rapporto di verifica messaggi che si desidera visualizzare. Di conseguenza, si deve innanzitutto utilizzare il cmdlet Search-MessageTrackingReport per individuare l'ID del rapporto di verifica messaggi per uno specifico messaggio. È quindi possibile passare l'ID del rapporto di verifica messaggi dall'output del cmdlet Search-MessageTrackingReport al cmdlet Get-MessageTrackingReport.

Search-MessageTrackingReport

Consente di individuare il rapporto di verifica messaggi univoco in base ai criteri di ricerca forniti. È quindi possibile passare l'ID del rapporto di verifica messaggi al cmdlet Get-MessageTrackingReport per ottenere informazioni complete sulla verifica dei messaggi.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Altri cmdlet per la creazione di rapporti

 

Cmdlet Descrizione

Get-FailedContentIndexDocuments

Consente di visualizzare l'elenco di documenti di una cassetta postale impossibile da indicizzare mediante il servizio di ricerca di Exchange.

Get-LogonStatistics

Consente di visualizzare le informazioni sulle sessioni di accesso aperte alla cassetta postale specificata, quali nome utente, ora di accesso e ora dell'ultimo accesso. Per chiudere una sessione di accesso, è necessario uscire dalla stessa; pertanto agli utenti che hanno appena chiuso il browser possono essere visualizzate più sessioni.

Get-MailboxFolderStatistics

Consente di visualizzare le informazioni sulle cartelle di una cassetta postale specificata, inclusi il numero e le dimensioni degli elementi presenti nella cartella, l'ID e il nome della cartella, nonché altre informazioni.

Get-MailboxStatistics

Consente di visualizzare le informazioni su una cassetta postale specificata, quali le dimensioni della cassetta postale, il numero di messaggi contenuti e l'ultimo accesso eseguito.

Get-RecipientStatisticsReport

Consente di visualizzare le informazioni sul numero totale di destinatari nell'organizzazione, incluso il numero di cassette postali, contatti, gruppi di distribuzione e cassette postali attive.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Domini

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare e configurare le impostazioni di domini interni ed esterni definiti nell'organizzazione.

Domini accettati

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare e configurare domini accettati. Un dominio accettato è uno spazio dei nomi SMTP per il quale un'organizzazione di posta elettronica basata su cloud invia o riceve posta elettronica. Per ulteriori informazioni, vedere Domini accettati.

 

Cmdlet Descrizione

Get-AcceptedDomain

Consente di visualizzare le informazioni di configurazione per tutti i domini accettati o per un dominio accettato specifico.

Set-AcceptedDomain

Consente di configurare le impostazioni per un dominio accettato registrato con il servizio di posta elettronica basato su cloud.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Domini remoti

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare, creare, eliminare e configurare domini remoti. I domini remoti consentono di definire le impostazioni per il flusso di posta in base al dominio di destinazione di ogni messaggio di posta elettronica. Per ulteriori informazioni, vedere Domini remoti.

 

Cmdlet Descrizione

Get-RemoteDomain

Consente di visualizzare le informazioni di configurazione per tutti i domini remoti o per un dominio remoto specifico.

New-RemoteDomain

Consente di creare una nuova voce di dominio remoto in modo che sia possibile configurare la formattazione e i criteri relativi ai messaggi inviati al dominio.

Remove-RemoteDomain

Consente di rimuovere una voce di dominio remoto.

Set-RemoteDomain

Consente di configurare la formattazione dei messaggi e le impostazioni dei criteri per una voce di dominio remoto esistente.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Impostazioni delle cassette postali

Utilizzare questi cmdlet per configurare e controllare la modalità di accesso al servizio di posta elettronica basato su cloud da parte degli utenti.

 

Cmdlet Descrizione

Get-CASMailbox

Consente di visualizzare i protocolli abilitati per le connessioni client per una o più cassette postali nell'organizzazione.

Set-CASMailbox

Consente di configurare i protocolli di connessione di accesso client abilitati per una specifica cassetta postale.

Get-CASMailboxPlan

Consente di visualizzare le impostazioni di accesso client predefinite applicate alle nuove cassette postali nell'organizzazione.

Get-OWAMailboxPolicy

Consente di visualizzare i criteri che è possibile applicare alle cassette postali che si connettono tramite Outlook Web App, nonché le impostazioni configurate per tali criteri.

Get-MailboxPlan

Consente di visualizzare le informazioni sui piani di cassette postali disponibili per l'organizzazione e sulle relative impostazioni. Si definisce "piano di cassetta postale" un modello di provisioning utenti.

Set-MailboxPlan

Consente di modificare il nome visualizzato di un piano di cassetta postale o di scegliere un piano di cassetta postale alternativo come impostazione predefinita.

New-OWAMailboxPolicy

Consente di creare un nuovo criterio da applicare alle cassette postali dell'organizzazione per imporre le impostazioni delle connessioni di Outlook Web App.

Remove-OWAMailboxPolicy

Consente di rimuovere criteri esistenti utilizzati per imporre le impostazioni delle connessioni di Outlook Web App.

Set-OwaMailboxPolicy

Consente di configurare le impostazioni di un criterio esistente applicato alle cassette postali dell'organizzazione per imporre le impostazioni delle connessioni di Outlook Web App.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Impostazioni dell'organizzazione

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare e configurare le impostazioni a livello di organizzazione.

 

Cmdlet Descrizione

Get-OrganizationConfig

Visualizza le informazioni sulle varie impostazioni nell'organizzazione.

Set-OrganizationConfig

Consente di configurare diverse impostazioni dell'organizzazione.

Get-TransportConfig

Consente di visualizzare le impostazioni di configurazione del trasporto come la lingua nella quale vengono inviate le notifiche sullo stato del recapito (DSN).

Set-TransportConfig

Consente di modificare le impostazioni di configurazione del trasporto come la lingua DSN.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Rappresentazione dell'applicazione

Questo cmdlet è assegnato al ruolo RBAC ApplicationImpersonation e usa Servizi Web Microsoft Exchange per consentire l'accesso programmatico alle cassette postali di Exchange Online. Per ulteriori informazioni, vedere questo argomento MSDN.

 

Cmdlet Descrizione

Impersonate-ExchangeUser

Consente all'account di servizio designato l'accesso programmatico alle cassette postali dell'utente.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Delega federata e distribuzione ibrida

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare e configurare le funzionalità di delega federata e distribuzione ibrida per l'organizzazione.

Delega federata

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare e configurare le impostazioni della delega federata per il dominio. La delega federata, denominata anche condivisione federata, consente di utilizzare un servizio di identità Microsoft basato su cloud, Microsoft Federation Gateway, come trust broker tra l'organizzazione Microsoft Exchange Server 2010 locale e l'organizzazione di posta elettronica basata su cloud. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare la delega federata nel cloud.

 

Cmdlet Descrizione

Get-FederatedOrganizationIdentifier

Consente di visualizzare l'identificatore di organizzazione federativa e i dettagli correlati, ad esempio i domini federati, i contatti dell'organizzazione e lo stato.

Set-FederatedOrganizationIdentifier

Consente di configurare l'identificatore di organizzazione federativa.

Get-FederationInformation

Consente di visualizzare le informazioni sulla federazione, inclusi i nomi dei domini federati e gli URL di destinazione, di un'organizzazione di Exchange esterna.

Get-FederationTrust

Consente di visualizzare i trust federativi configurati per l'organizzazione.

Get-OrganizationRelationship

Consente di visualizzare le impostazioni per una relazione di delega federata per la condivisione delle informazioni sulla disponibilità o per il recapito protetto dei messaggi tra organizzazioni.

New-OrganizationRelationship

Consente di creare una relazione di delega federata tra organizzazioni.

Remove-OrganizationRelationship

Consente di rimuovere una relazione di delega federata tra organizzazioni.

Set-OrganizationRelationship

Consente di configurare una relazione di delega federata tra organizzazioni.

Test-OrganizationRelationship

Consente di verificare che la relazione di delega federata tra organizzazioni sia configurata correttamente e funzioni come previsto.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Criteri di condivisione

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare e configurare criteri di condivisione. I criteri di condivisione consentono di regolamentare il modo in cui gli utenti all'interno dell'organizzazione possono condividere le informazioni di contatto e del calendario con gli utenti all'esterno dell'organizzazione.

 

Cmdlet Descrizione

Get-SharingPolicy

Consente di visualizzare le informazioni sui criteri di condivisione specificati o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

New-SharingPolicy

Consente di creare un nuovo criterio di condivisione.

Remove-SharingPolicy

Consente di eliminare un criterio di condivisione. Prima di poter eliminare un criterio di condivisione è necessario verificare che tale criterio non sia assegnato ad alcuna cassetta postale.

Set-SharingPolicy

Consente di modificare le impostazioni di un criterio di condivisione esistente.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Informazioni sulla disponibilità

Usare questi cmdlet per visualizzare e configurare le informazioni sulla disponibilità che l'organizzazione condivide con altre organizzazioni.

 

Cmdlet Descrizione

Add-AvailabilityAddressSpace

Definisce il metodo di accesso e le credenziali associate usate per scambiare le informazioni sulla disponibilità tra le organizzazioni.

Get-AvailabilityAddressSpace

Visualizza i dettagli su come è configurata l'organizzazione Exchange in relazione allo scambio di informazioni sulla disponibilità tra le organizzazioni.

Remove-AvailabilityAddressSpace

Rimuove uno spazio di indirizzi di disponibilità definito in precedenza e credenziali associate usati nelle richieste di informazioni sulla disponibilità tra le organizzazioni.

Get-AvailabilityConfig

Visualizza gli account considerati attendibili nello scambio di informazioni sulla disponibilità tra le organizzazioni.

New-AvailabilityConfig

Crea uno scambio di informazioni sulla disponibilità tra organizzazioni.

Remove-AvailabilityConfig

Rimuove uno scambio configurato in precedenza di informazioni sulla disponibilità tra organizzazioni.

Set-AvailabilityConfig

Configura il livello di accesso alle informazioni sulla disponibilità.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Spostamenti delle cassette postali

Utilizzare questi cmdlet per spostare le cassette postali tra l'organizzazione basata su cloud e l'organizzazione Exchange locale. Lo spostamento di cassette postali tra l'organizzazione basata su cloud e quella locale richiede la distribuzione ibrida. Per ulteriori informazioni, vedere Distribuzione ibrida e migrazione di Exchange con Office 365.

 

Cmdlet Descrizione

Get-MoveRequest

Consente di visualizzare lo stato di uno spostamento di cassette postali in corso avviato mediante il cmdlet New-MoveRequest.

New-MoveRequest

Consente di creare un nuovo spostamento di cassette postali.

Remove-MoveRequest

Consente di annullare uno spostamento di cassette postali avviato mediante il cmdlet New-MoveRequest.

Resume-MoveRequest

Consente di riprendere una richiesta di spostamento sospesa o non riuscita.

Set-MoveRequest

Consente di modificare le proprietà di una richiesta di spostamento esistente.

Suspend-MoveRequest

Consente di sospendere una richiesta di spostamento prima che il relativo stato sia CompletionInProgress.

Get-MoveRequestStatistics

Consente di visualizzare informazioni dettagliate sulle richieste di spostamento.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Opzioni delle casette postali

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare e configurare le impostazioni delle cassette postali degli utenti disponibili in Outlook Web App > Opzioni. Per accedere alla pagina Opzioni di un utente, vedere Accedere alla pagina Opzioni di un altro utente.

 

Cmdlet Descrizione

Get-CalendarNotification

Consente di visualizzare le regole delle notifiche di calendario nella cassetta postale di un utente. Gli utenti possono ricevere notifiche tramite messaggi di testo concernenti le modifiche apportate a eventi del calendario o appuntamenti in agenda.

Get-CalendarProcessing

Consente di visualizzare le impostazioni per l'elaborazione del calendario per la cassetta postale specificata. I valori tipici sono AutoUpdate per le cassette postali utente e AutoAccept per le cassette postali sala o apparecchiatura.

Set-CalendarProcessing

Consente di modificare le impostazioni per l'elaborazione del calendario per la cassetta postale specificata. Vengono configurate anche tutte le impostazioni delle risorse per una cassetta postale sala o apparecchiatura.

Disable-InboxRule

Consente di disabilitare una regola di posta in arrivo nella cassetta postale di un utente. Le regole della posta in arrivo permettono di elaborare i messaggi della posta in arrivo in base alle condizioni specificate e di intraprendere azioni come lo spostamento di un messaggio in una cartella specificata o l'eliminazione di un messaggio.

Nota   Quando si crea, modifica, rimuove, abilita o disabilita una regola della posta in arrivo, tutte le regole lato client create da Microsoft Outlook vengono rimosse.

Enable-InboxRule

Consente di abilitare una regola di posta in arrivo nella cassetta postale di un utente.

Get-InboxRule

Consente di visualizzare le informazioni sulle regole di posta in arrivo specificate o di recuperare un relativo elenco nella cassetta postale di un utente.

New-InboxRule

Consente di creare una regola di posta in arrivo nella cassetta postale di un utente.

Remove-InboxRule

Consente di eliminare una regola di posta in arrivo nella cassetta postale di un utente.

Set-InboxRule

Consente di modificare le proprietà di una regola di posta in arrivo nella cassetta postale di un utente.

Get-MailboxAutoReplyConfiguration

Consente di visualizzare le impostazioni di risposta automatica per la cassetta postale di un utente.

Set-MailboxAutoReplyConfiguration

Consente di configurare le impostazioni di risposta automatica per la cassetta postale di un utente.

Get-MailboxCalendarConfiguration

Consente di visualizzare le impostazioni del calendario per la cassetta postale di un utente.

Set-MailboxCalendarConfiguration

Consente di configurare le impostazioni del calendario di un utente. Queste impostazioni influiscono sull'aspetto del calendario dell'utente e sul funzionamento dei promemoria in Outlook Web App e consentono di definire la modalità di invio di convocazioni di riunioni, risposte e notifiche all'utente.

Get-MailboxCalendarFolder

Consente di visualizzare le informazioni per la cartella del calendario dell'utente. In queste informazioni sono inclusi il nome della cartella del calendario, se la cartella è attualmente pubblicata o condivisa, l'inizio e la fine dell'intervallo di giorni del calendario pubblicato, il livello dei dettagli pubblicati per il calendario, se l'URL del calendario pubblicato può essere ricercato sul Web e l'URL pubblicato per il calendario.

Set-MailboxCalendarFolder

Consente di configurare le impostazioni di pubblicazione o condivisione in una cartella del calendario nella cassetta postale di un utente.

Get-MailboxJunkEmailConfiguration

Consente di visualizzare la configurazione delle regole di posta indesiderata per la cassetta postale di un utente.

Set-MailboxJunkEmailConfiguration

Consente di impostare la configurazione delle regole di posta indesiderata per la cassetta postale di un utente.

Get-MailboxMessageConfiguration

Consente di visualizzare le impostazioni dei messaggi di posta elettronica per la cassetta postale di un utente. Nelle impostazioni sono inclusi la firma di posta elettronica, il formato e le opzioni dei messaggi, le conferme e il riquadro di lettura, nonché le conversazioni.

Set-MailboxMessageConfiguration

Consente di configurare le impostazioni dei messaggi di posta elettronica per la cassetta postale di un utente.

Get-MailboxRegionalConfiguration

Consente di visualizzare le impostazioni internazionali per la cassetta postale di un utente. Nelle impostazioni sono inclusi il fuso orario, il formato data e ora, nonché la lingua.

Set-MailboxRegionalConfiguration

Consente di configurare le impostazioni internazionali per la cassetta postale di un utente.

Get-MailboxSpellingConfiguration

Consente di visualizzare le impostazioni del controllo ortografico di Outlook Web App per la cassetta postale di un utente. Nelle impostazioni sono inclusi la lingua dizionario e l'ignoramento di parole contenenti cifre e parole in maiuscolo.

Set-MailboxSpellingConfiguration

Consente di configurare le impostazioni del controllo ortografico di Outlook Web App per la cassetta postale di un utente.

Get-MessageCategory

Consente di visualizzare le informazioni sulle categorie di messaggi specificate o di recuperare un relativo elenco nella cassetta postale di un utente.

Get-SendAddress

Consente di visualizzare gli indirizzi di posta elettronica di una cassetta postale dell'utente che possono essere configurati come indirizzo Da predefinito. La configurazione di un indirizzo Da predefinito ha senso solo se l'utente ha configurato sottoscrizioni POP, IMAP o Hotmail nella sua cassetta postale. L'indirizzo Da predefinito dell'utente viene impostato con il parametro SendAddressDefault del cmdlet Set-MailboxMessageConfiguration. L'utente può sostituire l'indirizzo Da predefinito durante la creazione di un messaggio di posta elettronica in Outlook Web App.

Get-TextMessagingAccount

Consente di visualizzare le impostazioni del servizio SMS (Short Messaging Service). In tali impostazioni sono inclusi informazioni sull'abilitazione di Microsoft Exchange ActiveSync, l'ID del paese o dell'area geografica dell'utente, l'ID dell'operatore di telefonia mobile, l'ID del provider del servizio e il numero telefonico per la notifica.

Import-ContactList

Consente di importare i contatti di posta elettronica di un utente in una cassetta postale basata su cloud da un file con valori delimitati da virgole (CSV).

Get-HotmailSubscription

Consente di visualizzare le impostazioni di una sottoscrizione Hotmail configurata per una cassetta postale specificata.

Set-HotmailSubscription

Consente di modificare le impostazioni di una sottoscrizione Hotmail configurata per una cassetta postale specificata.

Get-ImapSubscription

Consente di visualizzare la sottoscrizione IMAP o le informazioni dell'account connesso per una cassetta postale specificata. Utilizzare questo comando per risolvere i problemi di connessione IMAP per gli utenti.

Set-ImapSubscription

Consente di configurare le impostazioni di una sottoscrizione IMAP per una cassetta postale.

Get-PopSubscription

Consente di visualizzare le informazioni sulla sottoscrizione POP per una cassetta postale specificata. Utilizzare questo comando per risolvere i problemi di connessione POP per gli utenti.

Set-PopSubscription

Consente di configurare le impostazioni di una sottoscrizione POP per una cassetta postale.

Get-Subscription

Consente di visualizzare le sottoscrizioni ad account di posta elettronica esterni per la cassetta postale specificata. Utilizzare questo comando quando non si conosce con precisione il tipo di sottoscrizione configurata dall'utente.

Remove-Subscription

Consente di rimuovere una sottoscrizione a un account di posta elettronica esterno dalla cassetta postale di un utente.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Exchange ActiveSync

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare e configurare le impostazioni di Exchange ActiveSync per l'organizzazione. Per ulteriori informazioni, vedere Gestire Exchange ActiveSync per l'organizzazione.

 

Cmdlet Descrizione

Clear-ActiveSyncDevice

Consente di cancellare il contenuto di un dispositivo mobile in cui viene utilizzato Exchange ActiveSync per connettersi a una cassetta postale nell'organizzazione. Questo comando viene in genere utilizzato quando un dispositivo viene perso o rubato.

Get-ActiveSyncDevice

Consente di visualizzare l'elenco dei dispositivi mobili che utilizzano Exchange ActiveSync per connettersi alle cassette postali nell'organizzazione.

Remove-ActiveSyncDevice

Consente di rimuovere una connessione Exchange ActiveSync per un dispositivo mobile da una cassetta postale. È necessario conoscere il nome del dispositivo mobile e la cassetta postale dell'utente.

Get-ActiveSyncDeviceAccessRule

Consente di visualizzare le regole di accesso del dispositivo di Exchange ActiveSync create mediante il cmdlet New-ActiveSyncDeviceAccessRule.

New-ActiveSyncDeviceAccessRule

Consente di creare le regole di accesso al dispositivo di Exchange ActiveSync per consentire agli utenti di sincronizzare le cassette postali con famiglie o modelli specifici di dispositivi mobili.

Remove-ActiveSyncDeviceAccessRule

Consente di rimuovere le regole di accesso del dispositivo di Exchange ActiveSync esistenti dall'organizzazione.

Set-ActiveSyncDeviceAccessRule

Consente di configurare le regole di accesso del dispositivo di Exchange ActiveSync esistenti.

Get-ActiveSyncDeviceClass

Consente di visualizzare l'elenco dei dispositivi di Exchange ActiveSync connessi alle cassette postali dell'organizzazione.

Get-ActiveSyncDeviceStatistics

Consente di visualizzare l'elenco dei cellulari configurati per la sincronizzazione con la cassetta postale di un utente specificato e le statistiche di sincronizzazione per ogni dispositivo. Nelle informazioni restituite sono incluse statistiche concernenti, ad esempio, l'ultimo tentativo di sincronizzazione e l'identificazione del dispositivo.

Get-ActiveSyncMailboxPolicy

Consente di visualizzare i criteri applicabili ai dispositivi di Exchange ActiveSync connessi alle cassette postali dell'organizzazione e le impostazioni configurate per tali criteri.

New-ActiveSyncMailboxPolicy

Consente di creare un criterio delle cassette postali di Exchange ActiveSync che è possibile applicare alle cassette postali dell'organizzazione per attivare le impostazioni dei dispositivi di Exchange ActiveSync connessi.

Remove-ActiveSyncMailboxPolicy

Consente di rimuovere i criteri esistenti delle cassette postali di Exchange ActiveSync che permettono di applicare le impostazioni dei dispositivi di Exchange ActiveSync connessi.

Set-ActiveSyncMailboxPolicy

Consente di configurare le impostazioni di un criterio esistente applicato alle cassette postali dell'organizzazione per attivare le impostazioni dei dispositivi di Exchange ActiveSync connessi.

Get-ActiveSyncOrganizationSettings

Consente di visualizzare le impostazioni di Exchange ActiveSync per l'organizzazione.

Set-ActiveSyncOrganizationSettings

Consente di configurare le impostazioni predefinite di Exchange ActiveSync per l'organizzazione. Ad esempio, è possibile impostare il livello di accesso predefinito per consentire, bloccare o mettere in quarantena i nuovi dispositivi.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Messaggistica unificata

Utilizzare questi cmdlet per visualizzare e configurare le impostazioni della messaggistica unificata in Microsoft Office 365 per aziende. Per ulteriori informazioni, vedere Utilizzare la messaggistica unificata per connettere Exchange al sistema di telefonia.

Nota   La messaggistica unificata non è disponibile nelle organizzazioni Live@edu.

 

Cmdlet Descrizione

Disable-UMAutoAttendant

Consente di disabilitare un operatore automatico di messaggistica unificata esistente. Tale operatore non può essere disabilitato se è collegato o associato al gruppo di risposta di messaggistica unificata associato al dial plan di messaggistica unificata predefinito.

Enable-UMAutoAttendant

Consente di abilitare un operatore automatico di messaggistica unificata esistente. La creazione di un operatore automatico di messaggistica unificata non implica la relativa abilitazione per impostazione predefinita. Per fare in modo che l'operatore automatico risponda alle chiamate in ingresso, è necessario innanzitutto abilitarlo.

Get-UMAutoAttendant

Consente di visualizzare le informazioni sugli operatori automatici di messaggistica unificata specificati o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

New-UMAutoAttendant

Consente di creare un nuovo operatore automatico di messaggistica unificata. Quando si crea un nuovo operatore automatico di messaggistica unificata, questo viene collegato a un singolo dial plan di messaggistica unificata contenente un elenco di numeri interni.

Remove-UMAutoAttendant

Consente di eliminare un operatore automatico di messaggistica unificata e le relative istanze da qualsiasi dial plan di messaggistica unificata associato. Una volta eliminato, l'operatore automatico di messaggistica unificata non risponderà più alle chiamate in arrivo ai numeri interni configurati.

Set-UMAutoAttendant

Consente di modificare le impostazioni di un operatore automatico di messaggistica unificata esistente. Alcuni valori dell'operatore automatico di messaggistica unificata non possono essere cambiati o modificati, a meno che l'operatore non venga eliminato e ne venga creato uno nuovo.

Export-UMCallDataRecord

Consente di esportare i record di dati delle chiamate di messaggistica unificata per una data specificata in un file con valori delimitati da virgole (CSV). È possibile filtrare i record di dati delle chiamate per dial plan di messaggistica unificata e gateway IP di messaggistica unificata specifici. Tuttavia, se non si specifica alcun gateway IP di messaggistica unificata, vengono restituiti tutti i record di dati delle chiamate.

Get-UMCallDataRecord

Consente di visualizzare i record di dati delle chiamate di messaggistica unificata per la cassetta postale di un utente specifico abilitato alla messaggistica unificata.

Get-UMCallSummaryReport

Consente di visualizzare le statistiche aggregate sulle chiamate ricevute o effettuate nell'organizzazione, inclusi messaggi vocali, chiamate senza risposta, accesso sottoscrittore, operatore automatico o chiamate fax.

Get-UMDialPlan

Consente di visualizzare le informazioni sui dial plan di messaggistica unificata specificati o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

New-UMDialPlan

Consente di creare un dial plan di messaggistica unificata.

Remove-UMDialPlan

Consente di eliminare un dial plan di messaggistica unificata.

Set-UMDialPlan

Consente di modificare le proprietà di un dial plan di messaggistica unificata esistente.

Get-UMHuntGroup

Consente di visualizzare le informazioni sui gruppi di risposta di messaggistica unificata specificati o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione. Per visualizzare un gruppo di risposta di messaggistica unificata specifico, è necessario specificare il nome del gateway IP di messaggistica unificata associato al gruppo di risposta di messaggistica unificata, ad esempio Get-UMHuntGroup MyUMIPGateway\MyUMHuntGroup1.

New-UMHuntGroup

Consente di creare un nuovo gruppo di risposta di messaggistica unificata utilizzato per collegare le chiamate in ingresso a un dial plan di messaggistica unificata specifico. È necessario creare un gruppo di risposta di messaggistica unificata per consentire la comunicazione tra un gateway IP di messaggistica unificata e il relativo dial plan.

Remove-UMHuntGroup

Consente di eliminare un gruppo di risposta di messaggistica unificata. Tale gruppo viene rimosso anche dal gateway IP di messaggistica unificata.

Disable-UMIPGateway

Consente di disabilitare un gateway IP di messaggistica unificata. Il gateway IP di messaggistica unificata non consente più di rispondere alle chiamate in ingresso o di effettuare chiamate in uscita.

Enable-UMIPGateway

Consente di abilitare un gateway IP di messaggistica unificata. Il gateway IP di messaggistica unificata consente di rispondere alle chiamate in ingresso e di effettuare chiamate in uscita.

Get-UMIPGateway

Consente di visualizzare le informazioni sui gateway IP di messaggistica unificata specificati o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

New-UMIPGateway

Consente di creare un nuovo gateway IP di messaggistica unificata.

Remove-UMIPGateway

Consente di eliminare un gateway IP di messaggistica unificata.

Set-UMIPGateway

Consente di modificare le impostazioni di configurazione di un gateway IP di messaggistica unificata.

Disable-UMMailbox

Consente di disabilitare le funzionalità di messaggistica unificata per una cassetta postale abilitata alla messaggistica unificata.

Enable-UMMailbox

Consente di abilitare le funzionalità di messaggistica unificata per una cassetta postale.

Get-UMMailbox

Consente di visualizzare le informazioni di messaggistica unificata sulle cassette postali abilitate alla messaggistica unificata specificate o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

Set-UMMailbox

Consente di modificare le impostazioni di configurazione della messaggistica unificata per una cassetta postale abilitata a tale messaggistica.

Get-UMMailboxPIN

Consente di visualizzare le informazioni calcolate dai dati PIN archiviati in formato crittografato nella cassetta postale dell'utente abilitata alla messaggistica unificata. Questo cmdlet consente di indicare anche se la cassetta postale o l'accesso utente è stato bloccato.

Set-UMMailboxPIN

Consente di reimpostare il PIN per una cassetta postale abilitata alla messaggistica unificata.

Get-UMMailboxPolicy

Consente di visualizzare le informazioni sui criteri della cassetta postale di messaggistica unificata specificati o di recuperare un relativo elenco nell'organizzazione.

New-UMMailboxPolicy

Consente di creare un nuovo criterio della cassetta postale di messaggistica unificata.

Remove-UMMailboxPolicy

Consente di eliminare un criterio della cassetta postale di messaggistica unificata. I criteri della cassetta postale di messaggistica unificata non possono essere eliminati se vengono utilizzati come riferimento da una qualsiasi cassetta postale abilitata alla messaggistica unificata.

Set-UMMailboxPolicy

Consente di modificare le impostazioni di configurazione di un criterio della cassetta postale di messaggistica unificata esistente. Nelle impostazioni sono inclusi i criteri del PIN, le impostazioni del testo del messaggio e le restrizioni di composizione.

Export-UMPrompt

Consente di esportare un file audio utilizzato come messaggio di saluto per dial plan e operatori automatici di messaggistica unificata.

Import-UMPrompt

Consente di importare un file audio personalizzato affinché venga utilizzato dai dial plan e dagli operatori automatici di messaggistica unificata.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

Per informazioni sulla riga di comando

È possibile ottenere informazioni su singoli cmdlet nella riga di comando. Utilizzare la guida della riga di comando per identificare i parametri utilizzati per ogni cmdlet e la sintassi appropriata.

La guida della riga di comando può restituire informazioni con diversi livelli di dettaglio. Utilizzare i comandi seguenti per ottenere informazioni più specifiche nella riga di comando. Per ulteriori informazioni sul cmdlet Get-Help e sulla sintassi ad esso associata, vedere la guida di Microsoft Exchange Server: Visualizzazione della Guida. Sebbene questo argomento faccia riferimento a Exchange Management Shell disponibile nelle distribuzioni di Exchange locali, il contenuto si applica anche al servizio di posta elettronica basato su cloud e a Windows PowerShell con Gestione remota Windows.

 

Comando della Guida Descrizione Esempio

Get-Help <cmdlet>

Fornisce informazioni sull'utilizzo e la sintassi dei cmdlet.

Get-Help Get-Mailbox

Get-Help <cmdlet> -Examples

Mostra esempi di utilizzo dei cmdlet comuni.

Get-Help Get-Mailbox -Examples

Get-Help <cmdlet> -Detailed

Vengono forniti la descrizione dei cmdlet, la sintassi, un elenco completo di parametri con relativo utilizzo ed esempi.

Get-Help Get-Mailbox -Detailed

Le organizzazioni del cloud possono accedere a un sottoinsieme di tutti i cmdlet di gestione di Exchange, nonché a un sottoinsieme di tutti i parametri disponibili per i cmdlet. Poiché nella Guida della riga di comando non viene attualmente fatta distinzione tra distribuzioni locali e basate su cloud, verranno visualizzati alcuni cmdlet e parametri non applicabili al servizio di posta elettronica basato su cloud.

Generalmente, è possibile ignorare qualsiasi parametro che faccia riferimento a una risorsa fisica. Se viene visualizzato un messaggio di errore secondo cui è impossibile trovare un parametro o riconoscere un cmdlet, si sta probabilmente cercando di utilizzare un parametro o un cmdlet non consentito per l'assegnazione del ruolo di gestione o non valido per l'organizzazione.

Cmdlet attualmente disponibili per gli amministratori di Exchange Online

 
Argomenti correlati
Caricamento in corso...
Nessuna risorsa trovata.